Italiano Menu

Infostranieri

 

InfoStranieri è un’App per Android e iOS nata per concedere supporto burocratico agli stranieri regolari che vivono in Italia.

 

Il suo funzionamento, semplice e diretto, si basa su una serie di informazioni ben organizzate che offrono supporto online e il giusto instradamento delle pratiche per facilitare la soluzione di tutti i principali problemi burocratici.

 

L’App InfoStranieri nasce nel 2014 da un’idea di Bashkim Sejdiu, trenunenne kosovaro arrivato in Italia ventun’anni fa e che da oltre dieci anni offre servizi di assistenza burocratica agli altri stranieri che vivono in Italia.

 

Lo scopo dell’App è quello di rispondere alle esigenze:

 
  • di tutti gli stranieri regolari costretti a vivere l’incubo di dover adempiere a tutta una serie di requisiti burocratici particolarmente complessi, dispendiosi in termini di tempo e per di più in un Paese del quale stanno ancora imparando la lingua;

  • dello Stato Italiano in quanto il Paese necessita di personale straniero regolare e pertanto trarrebbe molto giovamento dalla semplificazione degli adempimenti di cui sopra, con particolare riferimento alle procedure di regolarizzazione.


I numeri del resto parlano molto chiaro: attualmente sono presenti sul territorio Italiano quasi quattro milioni di lavoratori stranieri regolari in continuo e costante aumento, motivo per cui qualsiasi strumento in grado di rispondere alle esigenze di cui sopra è da considerarsi non solo utile ma anche necessario al fine di scongiurare un collasso burocratico che appare sempre più prossimo.
 

SCRIVONO DI NOI:

INFOSTRANERI, ECCO L'APP PER CHI ARRIVA IN ITALIA, TG1

Inviata da Administrator (admin) su Nov 03 2015
Home >>

L’App InfoStranieri nasce nel 2014 da un’idea di Bashkim Sejdiu, trenunenne kosovaro arrivato in Italia ventun’anni fa e che da oltre dieci anni offre servizi di assistenza burocratica agli altri stranieri che vivono in Italia. Lo scopo dell’App è quello di rispondere alle esigenze: di tutti gli stranieri regolari costretti a vivere l’incubo di dover adempiere a tutta una serie di requisiti burocratici particolarmente complessi, dispendiosi in termini di tempo e per di più in un Paese del quale stanno ancora imparando la lingua; dello Stato Italiano in quanto il Paese necessita di personale straniero regolare e pertanto trarrebbe molto giovamento dalla semplificazione degli adempimenti di cui sopra, con particolare riferimento alle procedure di regolarizzazione. I numeri del resto parlano molto chiaro: attualmente sono presenti sul territorio Italiano quasi quattro milioni di lavoratori stranieri regolari in continuo e costante aumento, motivo per cui qualsiasi strumento in grado di rispondere alle esigenze di cui sopra è da considerarsi non solo utile ma anche necessario al fine di scongiurare un collasso burocratico che appare sempre più prossimo.

Ultima modifica: Nov 03 2015 a 9:32 AM

Indietro

 

SERVIZI DI TRADUZIONE PER STRANIERI